Severina in concerto con DTS

La cantante / attrice croata Severina, vera icona pop / folk nazionale, durante la tournée nei Balcani con il suo spettacolo “The Magic Tour” si è esibita alla Štark Arena di Belgrado, offrendo ai suoi fan il meglio di una produzione musicale di ben 15 album.

L’intervista a Crt Birsa – Lighting Designer del tour di Severina

Che immagine hai dato allo stage e alle luci?

“Il palco con la sua scenografia e le americane hanno la forma di un diamante con un vertice rivolto al pubblico.
Inoltre c’è una passerella lunga 12 m, in leggera pendenza, che consente a Severina di avvicinarsi al pubblico.”

Come sono disposti i proiettori DTS e come li hai utilizzati?

I CORE li ho usati come spot principali, per dare il giusto ‘punch’ allo show: 12 sono stati appesi al quadrato di americane centrale e altri 28 alle americane più esterne che formano il ‘diamante’. Altri 6 CORE sono posizionati sul bordo palco.

Ho utilizzato i NICK NRG 1201 principalmente come key lights, appendendone la maggior parte alla struttura centrale; altri 6 sulle torri ai lati del LED wall principale per l’orchestra, che si trova dietro il LED wall ed entra in scena quando questo viene sollevato.
3 NICK NRG 1201 in retroilluminazione sono sistemati dietro l’automobile che appare sul palco alla fine del concerto.

18 RAPTOR, installati dietro i LED wall ai lati del palco, li ho usati come speciali per sorprendere il pubblico con dei fasci luminosi provenienti dal retro dello schermo. Altri 24 RAPTOR sono fissati alle strutture sospese sopra il pubblico: 16 su 2 americane di fronte al ‘diamante’ e altre 8 sopra il FOH. Ho utilizzato questi RAPTOR per estendere il palcoscenico verso il pubblico; in questa maniera il palcoscenico è sembrato ancora più grande.”

Quali caratteristiche dei proiettori DTS hai apprezzato di più?

Il NICK NRG 1201 è un ottimo wash per l’illuminazione principale. Ha la giusta luminosità e un notevole zoom. La mia decisione di usarlo in questa maniera si è dimostrata giusta.
Il CORE è molto potente e mi piacciono lo zoom e i prismi, oltre ai colori che sono molto belli.

Anche il RAPTOR proietta un fascio luminosissimo. Mi piace il fatto che usando insieme prisma e un gobo riduttore è possibile ottenere proiezioni sottili e nitidissime.
Sia i CORE che i RAPTOR hanno movimenti pan / tilt super veloci; così posso cambiare il loro puntamento in blackout e riaccenderli con una scena completamente diversa.”

Come è nato questo setup luci? Hai avuto degli input dallo Scenografo e dallo Show Director?

Greta Godnic (scenografa), Nejc Levstik (show director) e io siamo i creatori dello spettacolo. Era un progetto così complesso che nessuno sa chi sia l’autore di quale parte; abbiamo lavorato insieme su tutto.
Ho progettato l’illuminazione e il design del palcoscenico con Greta, e ovviamente Nejc ci ha dato degli input su ciò che voleva per alcune canzoni ‘speciali’.
The Magic Tour’ di Severina è uno spettacolo dinamico con molte coreografie; è stato abbastanza difficile mettere insieme tutti gli elementi (LED wall mobile, l’auto sul palco, la struttura di americane centrale, la complessa passerella). Ma è stata un’ottima esperienza riuscire a gestire tutto ed essere una parte integrante dello show.”

Crt Birsa biografia

Crt Birsa ha lavorato nel settore dell’illuminazione per 16 anni e negli ultimi 10 come Lighting Designer professionista.
È stato in tournée con Manu Chao, 2CELLOS, Dubioza Kolektiv, Peter Bence, Dino Merlin, Severina e molti altri artisti; Crt ha anche collaborato con tutti i principali programmi televisivi in Slovenia negli ultimi 5 anni.
Ha lavorato in varie location in tutto il mondo, tra cui Sydney Opera House, Red Rocks Amphitheatre, Radio City Hall, Arena di Verona, Pula Amphitheatre e Royal Albert Hall.

  • ANNO 2019
  • Lighting designerCrt Birsa
  • Set DesignGreta Godnic
  • Video Content designThenVision
  • Show directorNejc Levstik
  • Photo creditsGreta Godnic & Crt Birsa (1, 2, 3) Jani Ugrin (4, 5)
  • Prodotti coinvoltiCORE; NICK NRG 1201; RAPTOR;